La felicità non ha stagione

E chi lo dice che la felicità dipende dalle stagioni? Perchè bisogna essere felici solo d’estate o in primavera?

C’è chi sostiene che l’autunno è triste e cupo per i suoi colori, le giornate grigie e quelle di pioggia. Chi dice che l’inverno è freddo e gelido per essere vissuto. Per tale motivo, molte persone non vivono pienamente i mesi dell’autunno e dell’inverno privandosi della bellezza e della felicità che ne potrebbero ricavare; si riducono così ad attendere quei mesi nell’ozio e nella malinconia in attesa della primavera e delle calde giornate di sole.

La felicità è godersi ogni istante

La felicità è qualcosa che accade indipendentemente dall’esterno e non segue il ritmo delle stagioni della vita; ogni stagione ha in sé i suoi pregi e i suoi difetti ma è proprio apprezzandone i pregi (anche se apparentemente pochi) e portando l’attenzione su di essi che anche i difetti diventano gradevoli.

Ogni stagione fa parte del ciclo della vita

La primavera che porta il disgelo del terreno è contraddistinta dalla felicità dell’esplosione vitale, in cui il seme  dalle sue radici sale verso il cielo e per la prima vede la luce, tutto è nuovo, evoluzione, scoperta, stupore, magia ed emozione.

L’estate è la stagione dei colori e dei profumi e dove ciò che si è seminato raggiunge il giusto grado di maturazione per dare origine al frutto, raccoglierlo e assaporarlo; la felicità è vedere i risultati del raccolto e rigenerarsi nelle calde giornata all’aperto in un luogo gradevole.

Nell’autunno, infine, assapori la felicità dei colori che vanno dal giallo, al rosso fino al marrone scuro, le giornate di pioggia trascorse davanti ad un buon libro nel tiepore della propria abitazione. La felicità è osservare le giornate che si accorciano e i tramonti spettacolari dove il sole sempre più basso scompare all’orizzonte e se si rimane connessi alla natura e alla sua bellezza, anche le preoccupazioni svaniscono lasciando spazio alla quiete e alla saggezza.

L’inverno invece corrisponde alla felicità della neve che cade dal cielo, il bianco colore delle montagne, l’erba ghiacciata che si sgela al sole e la necessità di rintanarsi nella propria abitazione per scaldarsi e ritornare al proprio centro (nucleo); in questo luogo la tristezza, il rimpianto, il dolore e i pensieri inutili vengono allontanati per lasciare spazio ad una nuova consapevolezza e alla gioia.

Siamo fatti di molti elementi e ciascuno è necessario per mantenerci sani, vitali e in salute. Allo stesso modo affrontare tutte le stagioni al meglio è fondamentale per vivere in equilibrio tra le difficoltà della vita.

“La nostra vita dovrebbe essere semplice e spontanea come le stagioni, con il freddo dell’inverno, il tepore della primavera, il caldo dell’estate e la dolcezza dell’autunno.”
(Romano Battaglia)

 

Redazione

Latest posts by Redazione (see all)

    Please follow and like us:

    Lascia un commento

    Close












    Se trovi utile il materiale gratuito fornito da Direzione Benessere sostienici – Fai una donazione
    Prodotti BIO per la tua spesa online
    Acquista Online su SorgenteNatura.it


    Macrolibrarsi











    Direzione Benessere utilizza e consiglia SITEGROUND
    Web Hosting


    Archivio Articoli
    Statistiche
    • 98.908 Numero di click
    Close

    Direzione Benessere

    Naturopatia, Suono, Massaggi e Crescita Personale

    @2020 - www.DirezioneBenessere.com di Maurizio Padrin. P. IVA 08085810961 - Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale . DirezioneBenessere.Com ha uno scopo informativo e di intrattenimento, non va a sostituire consulenze, diagnosi e trattamenti medici.
    Close
    error

    Ti piace Direzione Benessere? Allora condividilo con chi vuoi... :-) Grazie!

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: